Silvia Patruno, prima donna agente Fifa italiana alla quale Cosmo Giancaspro aveva affidato l’Academy della FC Bari, lascia a pochi mesi dall’incarico. La notizia è stata confermata dalla stessa procuratrice, che con Sogliano aveva già collaborato ai tempi del Verona. Si capisce ora il motivo del silenzio del direttore sportivo nell’ultima conferenza stampa, quando un collega gli chiese proprio del settore giovanile.

“In qualità di responsabile ed ideatrice del progetto giovani, commissionatomi dalla FC Bari 1908, per cui ho realizzato e messo a disposizione della stessa società le mie competenze – spiega la Patruno – ho già manifestato ai massimi dirigenti l’impossibilità a procedere nella collaborazione e nella realizzazione del mio progetto,  poiché, dopo oltre due mesi dall’inizio delle attività, non vi sono le condizioni che garantiscano il sereno svolgimento dell’incarico ricevuto. Sono certa che la FC Bari 1908 sarà in grado di realizzare un nuovo progetto a favore del calcio giovanile, che vada a sostituirsi alle iniziative già intraprese nei mesi scorsi”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here