É barese il campione d’Europa classificatosi primo nel quattro senza senior maschile dei Campionati Europei di Racice in Repubblica ceca. Dopo il bronzo a Rio, Domenico Montrone porta a casa la medaglia d’oro, conquistata in Repubblica ceca nel grande canottaggio. “Siamo partiti bene, ed era importante perché si prospettava una finale difficile. Sul passo non siamo stati sempre puliti -spiega Montrone- ma siamo stati bravi a mantenere il giro della barca e la velocità. Siamo insieme da poco, la barca per adesso è questa e ci godiamo questo risultato, ma possiamo e dobbiamo ancora migliorare”. L’Italia di Domenico Montrone, Matteo Castaldo, Giovanni Abagnale e Marco Di Costanzo, e vince da leader il titolo di Campione d’Europa con grande autorevolezza, seguita sul podio da Romania e Russia.

La partenza della formazione italiana è stata decisa e convinta, da subito in testa nella finalissima e imponendosi sugli avversari con la Francia e Russia. L’Italia di Montrone dei suoi compagni è stata in grado di sostenere il ritmo in una gara durissima che non ammetteva ad errori; ma gli azzurri si sono mostrati troppo carichi e motivati, per lasciare spazio agli avversari, e sul finale l’Italia è stata inarrestabile.

Domenico Montrone (Fiamme  Gialle), barese capovoga e studente dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro è euforico: “Ho controllato la gara, pensando di imporci come veri leader e così è stato. Una vittoria che dedico alla mia famiglia, mio padre e mia madre, che con i miei zii sono venuti sin qua per sostenermi. L’obbiettivo ora, è dopo qualche giorno di riposo, prepararsi bene in vista delle gare di quest’anno, il mondiale è molto lontano e dobbiamo prepararci sin d’ora a questa competizione importantissima che si svolgerà in Florida.”

Se l’Italia dei canottieri festeggia il campione azzurro, la sua città, l’Università Aldo Moro e il CUS barese, che hanno seguito con grande attenzione e ansia queste tre giornate di gare, sorridono per ben due studenti atleti saliti sul podio. Oltre a Domenico Montrone agli Europei ha partecipato ed è salito sul podio conquistando nel quattro di coppia Senior con la batteria, il bronzo, anche l’altro studente universitario barese Emanuele Fiume: “Eravamo già convinti di poter far bene e di poterci giocare la medaglia, l’importante era restare nel gruppo, lo abbiamo fatto e poi abbiamo dato tutto in chiusura. La barca è andata bene da subito, siamo molto giovani e questo per noi è un libro da scrivere, siamo solo all’introduzione.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here