Foto Lino Fortunato

Un ultimo test match prima del Titolo Italiano. Il pugile barese Francesco Lezzi passerà le vacanze di Natale in palestra, ad allenarsi, in vista dell’incontro che disputerà il prossimo 16 gennaio. Ormai sono lontani i giorni bui che Francesco ha passato dopo la sconfitta con il tunisino Ouerghi. La rivincita è arrivata lo scorso 21 novembre, quando ha mandato ko alla quinta ripresa Alessio Capuccio. Neanche il tempo di godersi la vittoria che Lezzi ha già in testa il prossimo esame, quello che gli serve per continuare la scalata nel ranking mondiale dei pesi superwelter. Dopodiché il grande passo. L’incontro valido per il Titolo italiano.

Non sono ancora stati divulgati i nomi dei contendenti che sfideranno sul ring il “Gladiatore del Libertà”. «Le ufficialità arriveranno a giorni – ci fa sapere il maestro Pietro Sgaramella – Dopo il match del 16 gennaio avvieremo le pratiche a Milano per il Titolo». L’idea è quella di far combattere Lezzi in Puglia, non si sa ancora se ad Andria o a Bari. «Verrà battuta un’asta per l’aggiudicazione della location e tutto dipende da quanto riusciremo a lasciare sul piatto. Vince ovviamente chi mette più soldi. Francesco è conosciuto anche ad Andria, dove si allena, e i baresi non avrebbero problemi a spostarsi di qualche chilometro per vederlo combattere. Ma Bari è la sua città, ormai è conosciuto ed è importante la sua volontà. Perciò valuteremo tutto quanto prima».

Per sapere chi sarà lo sfidante ufficiale di Lezzi al Titolo bisognerà aspettare i primi giorni di gennaio, mentre conosceremo il suo avversario per l’incontro del prossimo mese entro Natale.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here