A tre giorni dalla prima gara di campionato in casa contro lo Spezia, i biancorossi sono scesi sul campo del San Nicola per un allenamento a porte aperte. La società ha infatti dato la possibilità ai tifosi di assistere alla seduta pomeridiana stando comodamente seduti sugli spalti della Curva Nord.

E i baresi, come sempre, hanno risposto presente. Più di duemila persone hanno infatti accolto i ragazzi di Davide Nicola con tanti cori di incoraggiamento e striscioni. Avrebbero potuto essere ancora di più, ma una buona parte della tifoseria era impegnata a sottoscrivere l’abbonamento alla porta 22.

Cresce l’attesa dunque, per la prima casalinga dei biancorossi. Se il numero degli abbonati era appena a quota cinquemila nella giornata di domenica, a inizio settimana, con gli ultimi grandi arrivi, quelli di Rosina e Maniero, i numeri sono decollati improvvisamente. Sono attualmente 8mila e cinquecento i baresi che accompagneranno la squadra nel prossimo campionato, nella speranza, come ha sottolineato il tecnico in conferenza stampa, di raggiungere e vincere i playoff.

Prima di iniziare l’allenamento, il mister e i suoi ragazzi si sono avvicinati alla Curva Nord per ringraziare tutte le persone presenti. Sembra essere ormai acqua passata la sconfitta in Coppa Italia contro il Foggia e quella recentissima contro il Matera ai rigori, rimediata appunto solo ieri sera. Ciò che interessa ai tifosi è che il Bari disputi un campionato da protagonista, affinché torni al più presto si torni a calcare i campi più importanti d’Italia, quelli della serie A.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here