È stato inaugurato il “Giardino dei Veterani dello Sport” in piazza Gramsci, a Bari, tra via Ottavio Serena e il Lungomare Nazario Sauro. Ha dato ufficialità alla cerimonia Angelo Tomasicchio, assessore alla toponomastica del Comune di Bari, insieme a Micaela Paparella, presidente del Primo Municipio, alla presenza di Franco Castellano, presidente dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport sezione “Francesco Martino” di Bari.
«Un riconoscimento da parte dell’amministrazione ai Veterani dello Sport – ha dichiarato Angelo Tomasicchio – I loro intenti sono da sempre stati condivisi e praticati dal Comune che vede l’UNVS al proprio fianco nella promozione e nell’allestimento di numerosi eventi sportivi cittadini. In particolare grande collaborazione è stata prestata nel campo della toponomastica in numerose intitolazioni di impianti sportivi baresi in memoria di illustri campioni e dirigenti».
Presenti alla cerimonia, tra gli altri, Ennio Del Turco, presidente dell’Angiulli, Giuseppe Angiuli, consigliere del Cus Bari, Dino Bartoli presidente della ASD Centro Judo Sankaku Bari, Giovanni La Sorsa, presidente A.N.S.Me.S. Bari, Antonello Rosiello dei Cavalieri del Mare, e i rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, Aviazione, Esercito, Marina, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Comando dei Vigili Urbani, con il gonfalone della città.
«Colgo l’occasione – ha sottolineato Franco Castellano – per proporre a Tomasicchio e alla Paparella la titolazione di un giardino per Giuseppe Lobuono, campione mondiale di pattinaggio corse su strada, titolo conquistato a Bari nel 1954. Intanto il nostro giardino diventerà sicuramente una palestra a cielo aperto dove giovani e meno giovani potranno divertirsi e praticare sport all’aria aperta».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here