“Non siamo stati furbi. Il primo goal subìto l’abbiamo preso perché non si è voluto spazzare via la palla”. Nonostante una buona prestazione, Nicola bacchetta Schiattarella per l’errore che ha permesso alla Ternana di passare in vantaggio. “Ha pensato di controllare la sfera ma dobbiamo imparare ad essere più umili, sempre. Dispiace per questa sconfitta e se avessimo chiuso il primo tempo con un goal all’attivo, nessuno avrebbe potuto dire nulla”.

Un Bari dalle due facce quelle sceso in campo a Terni. Bene nei primi quarantacinque minuti, male nel secondo tempo. “Questa partita ci ha fatto solo innervosire ed è la dimostrazione che dobbiamo imparare a gestire la rabbia. Specie nel nostro reparto avanzato abbiamo pagato molto perché la loro difesa era molto più fisica. L’idea è sempre la stessa: scendere in campo per vincere. A volte ci riusciamo, a volte no”.

Infine un’unica battuta su Sabelli. Per il terzino oggi solo pochi minuti in campo. “Aveva bisogno di rifiatare, specie dopo aver giocato una partita intera con la Nazionale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here