Secondo posto in classifica più che meritato. Le ultime due gare disputate dall’HBARI2003 hanno sancito, con un finale di campionato trionfale, il piazzamento d’onore nel girone D del campionato Nazionale di serie B, un campionato che l’HBARI2003 ha rischiato seriamente di non disputare per i noti problemi economici, ma terminato in bellezza con i baresi che non hanno perso nessuna partita nel girone di ritorno.

Sabato sera derby dei due mari con il Boys Taranto e vittoria convincente per 47 a 37 contro una squadra “nuova” per tessaramento, ma in cui militano un gruppo di esperti e validissimi atleti che hanno militato in serie maggiori con ottimi risultati. Dopo un avvio “punto a punto”, i baresi hanno preso il sopravvento e non c’è più stata storia fino al termine della gara.

Neanche il tempo di riprendere fiato e riecco l’HBARI2003 di nuovo in campo domenica alle ore 11.00 contro il CUS Catania, squadra in forte crescita tecnica e atletica, composta da atleti molto dotati fisicamente. Chi si aspettava un’HBari2003 stanca si deve subito ricredere, con la squadre che dilaga chiudendo il primo quarto avanti di 14 punti e continuando di questo passo fino al termine sul punteggio di 53 a 27.

Così coach Cassano e Altieri al termine delle due partite: «Non abbiamo mai dubitato che la squadra avrebbe risposto con grande abnegazione e spirito di sacrificio al duro week end che l’attendeva, e così è stato. Se dovessimo dare un voto, prenderebbero tutti 10, per come hanno disputato queste gare e tutto il campionato, sia quelli della vecchia guardia come Emanuele Fasano, Resce, N’Goran, Romito, Pasquale Fasano, Caputo, Cramarossa, Mesecorto, D’Amato, sia i nuovi arrivi che ci consentono di sperare in un roseo futuro, come Micunco, Porreca, Lomagistro, Loizzo, Coviello».
Il presidente Romito rivolge un pensiero a chi è stato vicini alla società: «Devo ringraziare gli sponsor e tutti i volontari, grazie al loro lavoro, dietro le quinte ma determinate, ci hanno consentito di portare a termine l’annata agonistica».

Chiuso il campionato, prosegue l’attività per i diversabili mentali e fisici. Quattro gli appuntamenti settimanali al Pala Laforgia, quartiere San Paolo: martedì e giovedi alle 18:30 per i disabili mentali, mentre mercoledì e venerdì alle 19 per i disabili fisici.

 

HBARI2003 – CUS CATANIA 53 – 27
Hbari2003: N’Goran 13 – E. Fasano 11 – P. Fasano 11 – Cramarossa 7 – Micunco 6 – Mesecorto 4 – Romito 1. N.E.: Porreca All. Altieri e Cassano – Addetto all’arbitro: Stelladoro M.G. – Fisioterapista: Miotto M. – Meccanico: Volpicella G.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here