Lunedì sera il Bari incontra la Ternana. E Marino Defendi non vede l’ora che l’arbitro fischi l’inizio della partita. Nessuna paura, solo tanta voglia di riscatto.

«Non c’è mai stata paura. Siamo scesi in campo sempre con la volontà di vincere. Poi nel calcio ci sono giornate che vanno storte. L’importante è non abbattersi. Siamo consapevoli delle nostre potenzialità, delle qualità dei singoli e del gruppo. Quindi nessuna paura. Anzi, tanta voglia di riscatto».

Buone le impressioni sul ritiro di Castel di Sangro. «La settimana è andata bene. Abbiamo sfruttato questi giorni cercando di capire cosa c’è che non va. Una settimana di riflessione un po’ per tutti, per crescere e diventare sempre più squadra. Sono stati giorni importanti, detto questo, credo che ritiro o non ritiro saremmo arrivati alla gara di lunedì con una marcia in più. C’è voglia di riscattarci dopo una prestazione deludente e tornare a fare punti».

Pochi indizi sulla formazione con la quale il Bari scenderà in campo. Tuttavia, Defendi dovrebbe tornare sulla linea del centrocampo. «Non è un problema. Con il mister stiamo analizzando le varie possibilità. Alla fine l’importante è ritrovare un equilibrio generale del gruppo e che ognuno faccia la sua parte nel migliore dei modi. Ha speso belle parole sulla mia disponibilità, ma alla fine non è la prima volta che vengo impiegato in posizioni non proprio mie. Anche l’anno scorso mi sono trovato in questa situazione. Cerco di mettermi a disposizione della squadra per dare il massimo».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here