Il Bari perde la prima in casa. Il Perugia si impone per 2-0 sui biancorossi con i gol di Falcinelli nel primo tempo e di Del Prete nella ripresa.

Una gara durante la quale i ragazzi allenati da Devis Mangia hanno peccato in fase di concretizzazione e non sono di certo stati aiutati da un arbitraggio ancora una volta al limite dello scandalo. Infatti il direttore di gara ha compromesso la stessa quando ha espulso ingiustamente il capitano Caputo per una presunta gomitata al volto di un avversario. L’attaccante di Altamura stava solo prendendo la posizione e, come dimostrato dalle immagini in tv, non ha colpito il suo diretto marcatore al volto con l’intenzione di fargli male. Una tegola che per il Bari avrà la durata di due settimane e quindi, probabilmente, di una squalifica per due giornate.

E non finisce qui. Nell’elenco dei cattivi anche Defendi, che si fa espellere per doppia ammonizione. Insomma, una prima partita in casa da dimenticare, mentre c’è da pensare alla partita in trasferta, a Frosinone, sabato prossimo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here