Non sappiamo se Lello abbia davvero compreso che il suo futuro dipenderà molto da quanto vorrà farsi aiutare, ma dopo una lunga trattativa telefonica si è deciso ad andare al Serd. Lo abbiamo incontrato nel pomeriggio per la solita spesa prima di accompagnarlo alla stazione centrale, da qui poi con l’autobus verso il dormitorio al quartiere Carbonara.

Lello ci ha mostrato l’appunto lasciatogli dalla specialista che lo ha incontrato: appuntamento al Serd lunedì 23 novembre 2020. Sarà quella la data in cui l’Unità di Valutazione Multidisciplinare cercherà di comprendere quale possa essere la soluzione più adatta a Lello.

Ci ha chiesto di accompagnarlo. Un segnale che prendiamo come la crescente fiducia nutrita nei nostri confronti. Fino ad allora lo potrete vedere per strada, perché Lello non è imprigionato o costretto, può andare in giro dove e quando vuole.

Noi continueremo a seguirlo almeno fino a quando non avremo capito quali siano le sue reali intenzioni dopo l’intervento istituzionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here