Nonna all’età di 34 anni, un primato quasi da guinness world record. Siamo a Brindisi e Filomena è diventata a tutti gli effetti la nonna più giovane della Regione Puglia.

Sua figlia Valeria, di 15 anni, ha dato alla luce il 10 giugno Noemi con la gravidanza che è stata portata avanti durante il lockdown.

Filomena è diventata così nonna a 34 anni, dopo essere diventata madre da giovanissima, a 19 anni. Oltre l’ultima arrivata Noemi, sua mamma e sua nonna in famiglia c’è anche la trisnonna Maria (86 anni) e la bisnonna Grazia (52 anni). Cinque generazioni racchiuse in quasi 90 anni.

“All’inizio è stato un fulmine a ciel sereno perché Valeria aveva appena 14 anni quando è rimasta incinta – racconta Filomena  – Ma le abbiamo dato modo di scegliere in maniera autonoma se andare avanti con la gravidanza. Ha voluto proseguire e ne siamo stati felici, anche perché siamo contrari all’aborto. Non mancheranno le difficoltà, ma andiamo avanti, solo a guardare mia nipote provo una gioia immensa, troppo grande”.

Valeria avrà tutto il tempo in estate di coccolare la sua piccola Noemi, prima di tornare a settembre tra i banchi di scuola. “Avere una mamma giovane è bello perché per me è come una sorella, ci raccontiamo tutto, il nostro rapporto è spettacolare, siamo amiche – spiega -. So che non sarà facile affrontare tutta la situazione e le eventuali critiche non mi toccano. L’unica cosa che rimane è la tranquillità, la serenità e la famiglia unita”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here