Una comunità che conta ormai oltre 200 persone, tra pazienti, parenti e amici vicini all’Istituto Oncologico Giovanni Paolo II di Bari, persone che in qualche modo stanno affrontando un percorso di guarigione. Per loro, visita guidata speciale alla scoperta del Teatro Petruzzelli, distrutto dal fuoco e ricostruito a partire dalle sue ceneri.

“Il tema non a caso è quello della rinascita – ci ha detto Agnese Maria Fioretti, cardiologa dell’Istituto e coordinatrice del gruppo con il dottor Giotta – vogliamo stare al fianco dei nostri pazienti e non li lasceremo soli, anche durante l’estate. Per questo abbiamo stipulato una convenzione con l’Arena Ai Riciclotteri che garantisce uno sconto del 50% al malato oncologico e a un accompagnatore”.

“Non si tratta solo di guardare – ha spiegato Barbara Mangini, la guida del Petruzzelli che ha accompagnato il gruppo durante la visita – ma anche di ascoltare la storia del Teatro, di chi lo ha costruito, di chi si è esibito, e di chi ne ha permesso la rinascita, scoprire cosa si è salvato, cosa è quindi originale, e cosa invece è stato ricostruito secondo il criterio del com’era e dov’era”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here