Angelo Silvestris ha fatto troppi errori che sta pagando a duro prezzo. Per lasciarsi tutto alle spalle ha deciso di cambiare vita aprendosi assieme a suo cognato una paninoteca ambulante, Attenti a quei Due.

La voglia di migliorarsi l’ha portato anche a fare del bene e per questo motivo, assieme a Francesco Pepe, Francesca Pepe e Giusy Franco, porta panini caldi e acqua ai senzatetto che cercano un rifugio alla stazione di Bari.

“So che significa avere fame, vivere per strada e non riuscire a dare da mangiare ai propri figli – racconta Angelo -. Ho commesso tanti errori, anche con la legge, e pensando alle parole di mio padre ho deciso di aiutare il prossimo per migliorarmi”.

“La nostra iniziativa – continua – è partita quando, avendo finito di lavorare tardi, abbiamo deciso di andare a prendere un caffè al bar della stazione aperto anche di notte. Vedendo i tanti senzatetto affamati e infreddoliti, abbiamo deciso di portargli qualcosa da mangiare un giorno si e uno no”.

In stazione intanto si sta spargendo la voce. “Ogni giorno aumentano i senzatetto, ma per me non è un problema, fare 10 o 15 panini non cambia. Anche se non sono facoltoso – conclude – dare una mano a queste persone mi fa stare bene”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here