La vita per Nella, in questi ultimi 9 anni, non è stata facile. Tra la dialisi e l’attesa per il trapianto di reni, a volte veniva presa dallo sconforto. L’anno scorso per la 57enne si era accesa una speranza, poi sfumata perché non era la prima della lista. Ma sabato finalmente è arrivato il suo momento.

“Nel pomeriggio – ci racconta suo cognato Luigi – è stata chiamata d’urgenza dal Policlinico. Domenica mattina è stata operata e ha ricevuto due reni. Tutt’oggi è ancora in terapia intensiva, ma i dottori hanno detto che il suo corpo sta reagendo bene, infatti uno dei due reni ha una funzionalità del 100% mentre l’altro dell’80%”.

“Siamo molto grati – conclude Luigi – all’equipe medica del reparto di Urologia del professor Lucarelli che è stata vicina a mia cognata soprattutto nei momenti sconforto e paura. Grazie a loro Nella potrà finalmente tornare a vivere serenamente”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here