Dipendenza dalla droga e il rapporto genitori-figli sono stati i temi centrali dell’incontro che si è tenuto oggi a Spinazzola con con papà Gianpietro e mamma Carolina della fondazione “Pesciolino Rosso”. Promotore dell’iniziativa il Comune di Spinazzola, presenti centinaia di genitori e fugli provenienti dalla stessa Spinazzola ma anche da Poggiorsini e Minervino.

Gli interventi dei presenti hanno contribuito a rendere la riflessione sui giovani più profonda e acuta. I giovani vivono immersi in una dimensione nichilista che cancella prospettive e orizzonti , fiacca la loro anime e intristisce le passioni. Alla scuola, alle famiglie alla società il compito di insegnare ai giovani “l’arte di vivere” inducendoli a scoprire se stessi , le proprie virtù che quando trovano piena realizzazione inducono alla felicità.

Tra le autorità presenti, i sindaci di Spinazzola e Poggiorsini, il parroco di Spinazzola ed il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo. In platea assoluto silenzio e tanta commozione per il racconto partecipato e toccante di papà Giampietro e mamma Carolina.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here