Apre a Bari, dal 10 gennaio,  il centro ABA in via Andrea da Bari 128.  ABA è un’associazione nazionale senza scopo di lucro che dal 1991 si occupa di prevenzione, ricerca e informazione sui disordini alimentari (anoressia, bulimia, disturbo da binge eating etc.) per ridurre la distanza tra le persone che soffrono di questi disagi, che spesso rifiutano questa forma di aiuto, e le strutture specifiche deputate alla cura.
Sono già presenti centri clinici associati con ABA a Milano, Roma, Napoli, Cosenza, Potenza, Bologna, Ancona e Venezia. Il barese sarà l’unico centro ABA in Puglia. ABA si avvale della consulenza di psicologi, gruppoanalisti e psicoterapeuti specializzati nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare e nei centri clinici è presente anche uno spazio per i familiari, laboratori, gruppi esperienziali e di formazione.
E’ inoltre dal 1996 che ABA è impegnata nella prevenzione e informazione nelle scuole italiane, nel contesto di un progetto patrocinato dal Ministero dell’Istruzione. La referente scientifica per l’associazione ABA nel centro di Bari sarà Carla Vulcano. Compongono l’equipe Giuseppe Magistrale e Silvia Torretta. Il centro si avvarrà inoltre di consulenti medici specializzati nel campo.
Il metodo ABA prevede un’impostazione psicodinamica. L’efficacia di questo approccio nella cura dei disordini del comportamento alimentare è riconosciuta dalla più recente letteratura scientifica. Per fare un esempio, il più grande studio controllato randomizzato che si sia proposto di studiare l’efficacia di questo tipo di approccio sull’anoressia nervosa, pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale Lancet Neurology nel 2014, ne ha confermato empiricamente la validità.
Il sito dell’associazione nazionale  è http://www.bulimianoressia.it, mentre il numero di telefono del centro, è 0809187118.
print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here