Poche cose sono certe a Bari: la “brasciola” la domenica a pranzo, il “caffè a piacere” al parcheggiatore abusivo e il difficile rapporto tra cassonetti dell’immondizia e rampe per diversamente abili.

La foto che vi mostriamo è stata scattata da un nostro lettore in via Giuseppe Di Vittorio, nei pressi del civico 43; due bidoni per la differenziata sostano alla fine di uno scivolo per carrozzine che accede alle strisce pedonali.

Di casi simili ne abbiamo documentati in passato, e ormai le abbiamo sentite tutte: magari è l’opera di qualche burlone, magari qualcuno li ha spostati lì per poter parcheggiare. Il punto è che, come ci segnalano, quei bidoni già da tempo fanno i “ballerini” e se di notte vengono spostati, di giorno tornano sullo scivolo.

Noi non dubitiamo della buona volontà dell’Amiu, in genere anche solerte nel liberare scivoli e rampe, esempio sono i cassonetti di via Piccinni, riposizionati in modo da sgomberare i passaggi e liberare le strisce pedonali, come vi mostriamo in galleria. Ma u probbleme iè la cape: gli operatori non avrebbero bisogno di riposizionare cassonetti se questi non venissero effettivamente spostati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here