Combattere con onestà i comportamenti deleteri della società è un atteggiamento che nel corso degli anni ha trovato e continuerà a trovare i suoi vantaggi, perché «gli uomini passano», ma «le idee restano». È proprio dalla frase del magistrato italiano Giovanni Falcone, che l’Oratorio Salesiano Redentore di Bari ha preso spunto e ha organizzato nel quartiere Libertà, di Bari, per venerdì 16 maggio alle ore 19.30, la terza Marcia della Legalità.

Il senso della marcia per le strade del quartiere è quello di riuscire a dare il messaggio a tutte le persone, soprattutto giovani che meritano una vita nuova, che insieme, con l’unione di tutti, si possono sconfiggere le mafie. Con la collaborazione di Libera – Associazione contro le mafie di don Ciotti e l’Aps Finis Terrae, l’appuntamento di venerdì è in Piazza Redentore per poi procedere per le vie del quartiere Libertà, toccando via M. d’Otranto, via Dante, via Nicolai, via Mons. F.co Nitti, via don Bosco, via Libertà, Via Crisanzio e Oratorio Redentore.

Al termine della marcia, presso l’Oratorio interverranno Don Mario Sangiovanni(SS.Redentore), il Dott. Michele Parisi(GIP/GUP Tribunale di Bari), il Dott Renato Nitti(sostituto procuratore DDA Bari) e Don Francesco Preite(direttore Oratorio Centro Giovanile Redentore).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here