Nelle azioni della vita quotidiana si compiono tanti gesti, alcuni di questi portano benefici. Questa volta c’è un appuntamento per una causa importante. E il gesto non è da poco, perché, se compiuto, in molti casi rappresenta l’unica possibilità per aiutare qualcuno a continuare a vivere. Martedì 20 maggio a Bari alle 10, presso il Terminal Crociere, si terrà la “Giornata nazionale della Sensibilizzazione alla Donazione e al Trapianto del Midollo Osseo”.

Attraverso la donazione e il trapianto di midollo osseo è possibile combattere le leucemie e altre neoplasie del sangue. Il progetto “Sull’onda della solidarietà”, nato dalla collaborazione tra la Federazione Nazionale Admo e il Comando generale delle Capitanerie di Porto, ha organizzato in tutta Italia, nel corso di due anni, numerosi incontri con le Direzioni Marittime al fine di informare il personale militare sulle possibilità che può dare questo importante gesto solidale.

In occasione della manifestazione, il presidente Admo Puglia, Maria Stea, incontrerà il direttore marittimo della Puglia e della Basilicata Jonica, Giovanni De Tullio, il presidente Autorità Portuale del Levante, Francesco Mariani, l’assessore regionale al Welfare, Elena Gentile, il direttore Ufficio territoriale scolastico, Mario Trifiletti, il direttore di Ematologia del Policlinico di Bari, Giorgina Specchia, il direttore del Registro donatori del Policlinico di Bari, Donata Mininni e numerose scolaresche che prenderanno parte all’evento. L’incontro sarà moderato dal giornalista Gustavo Delgato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here