Il disturbo psicopatologico dell’autismo, che colpisce maggiormente, ma non solo, i bambini nei primi trenta mesi di vita, è stato nel corso degli anni un fenomeno in aumento, ma grazie a centri di accoglienza e associazioni sono aumentate anche le possibilità di dare un supporto alle famiglie. Per promuovere la conoscenza dell’autismo e migliorare la solidarietà nei confronti delle persone che ne sono affette, il 2 aprile si celebra la “VII Giornata Mondiale per la consapevolezza dell’autismo” e in occasione dell’evento, l’Assessorato ai Servizi alla Persona della Provincia di Bari ha organizzato un convegno dal tema “Insieme alle persone con autismo”, che si terrà nell’Auditorium I.T.S. “Elena di Savoia” – via Caldarola, Polivalente di Japigia, dalle ore 9.30 alle ore 13.30.

Per la manifestazione di quest’anno si è scelto lo slogan: “Autismo, più frequente di quanto non si pensi”. Al fine di sensibilizzare l’attenzione dell’opinione pubblica verso le persone affette da questa patologia, per la ricorrenza, la Torre dell’orologio del Palazzo della Provincia, la Presidenza della Provincia di Bari e dell’Acquedotto Pugliese, insieme ad altre zone del territorio, saranno illuminate di blu, il colore dell’autismo. In occasione della Giornata i cittadini più sensibili indosseranno un nastrino blu o metteranno una lampada dello stesso colore alla finestra.

E’ opportuno ricordare che la Puglia è stata l’unica regione in Italia ad avere avviato, grazie a un progetto approvato a luglio 2013, la procedura per la realizzazione delle Linee Guida Regionali sull’Autismo. Per il 2014, l’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici, si pone l’obiettivo di attivare un progetto pilota che permetterà alle persone con Autismo nella scuola secondaria di 2° di iniziare un percorso educativo specifico finalizzato all’inserimento lavorativo.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here