In un presente di tecnologia senza freni un occhio di riguardo va riservato anche a chi giorno per giorno si prende cura di anziani e non autosufficienti. Per poterli assistere al meglio, l’Anteas ‘Associazione Nazionale della Terza Età di Bari, presieduta da Raffaele Caprio, ha avviato il progetto “Safe Control”, attraverso il quale verranno consegnati gratuitamente 32 dispositivi alle famiglie più bisognose di cure.

Gli apparecchi, collegati a una centrale operativa, consentono di monitorare le condizioni di salute di persone anziane o malate anche in assenza degli operatori, e richiedere l’intervento immediato in caso di bisogno. Il paziente, inoltre, verrà dotato di sensori che si adattano alla patologia della quale soffre. Un ottimo meccanismo per diminuire, al tempo stesso, la spesa sanitaria a carico della collettività. Per prepararsi al meglio all’asistenza, i parenti dei pazienti e gli operatori della centrale operativa hanno effettuato un corso di formazione. L’istallazione e la consegna dei box è prevista nei prossimi giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here