La Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus propone anche a Bari, dal 26 al 29 ottobre, il progetto nazionale  “A Spasso con le dita – Le Parole della Solidarietà”,  finalizzato a  sostenere la letteratura per l’infanzia e l’integrazione fra vedenti e non vedenti. Si tratta di quattro giornate all’insegna di attività laboratoriali nelle quali i bambini si misureranno con esperienze tattili e plurisensoriali.

Ad aprire la manifestazione, sabato 26 ottobre alle ore 11:00, sarà l’inaugurazione di una mostra e la proiezione del documentario “A spasso con le dita” prodotto da Skyarte. Alle 17:00 e alle 19:00 i bambini giocheranno con alcuni materiale per costruire, sulle pagine di un libro, il loro personaggio e il suo opposto, sulla scia del libro tattile “Tutt’altro” di Antje Selling.

Domenica 27 ottobre, alle ore 11:00, i bambini parteciperanno a una mostra-percorso plurisensoriale nella quale verranno bendati e  dovranno riconoscere alcuni oggetti utilizzando tutti gli altri sensi. Alle 17:00 invece avranno la possibiltà di costruire un libro tattile.

Lunedì 28 ottobre, alle 11:00, ai più piccoli saranno dati dei materiali da manipolare, con i quali rappresentare tattilmente figure ed emozioni. Nel pomeriggio, alle 17:00, l’eperienza sarà replicata dai più grandicelli.

La manifestazione si chiuderà nella mattinata di martedì 29 ottobre alle ore 11:00, quando i bambini, dopo essere stati bendati, dovranno tentare di leggere un libro con il solo ausilio delle mani e di una voce narrante. Al termine dell’esperimento si confronterà l’esperienza  tattile svolta con quella visviva.

La tappa barese di “A spasso con le dita” è resa possibile grazie alla collaborazione dell’Unione Italiana dei Ciechi ed ipovedenti della Regione Puglia.

A spasso con le dita
dal 26 al 29 ottobre
Castello Svevo, Piazza Federico II di Svevia
Bari

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here