In collaborazione con:

La dottoressa Annamaria Catino, Dirigente Medico dell’Oncologia Toracica presso l’Istituto Oncologico di Bari, è l’ospite di questa nuova puntata di Doctor Smart. L’argomento smart all’ordine del giorno è la neoplasia polmonare e la sua relativa incidenza.

“La neoplasia polmonare – ha affermato la dottoressa – è uno dei più grossi killer esistenti, primo fattore di morte nel genere maschile e terzo in quello femminile. Sebbene la diagnosi si faccia facilmente, la sintomatologia iniziale poco specifica limita la possibilità di operare agli albori della patologia.

Per questo la prevenzione gioca un ruolo essenziale. “Non parliamo solo di diagnosi preventiva – ha proseguito la Catino – ma di lavorare sui fattori di rischio conosciuti, come il fumo di sigaretta”. I dati sono incontrovertibili, l’85% delle neoplasie sono direttamente correllate al fumo, al contributo di catrame presente, al numero di sigarette fumate giornalmente e alla durata della malsana pratica nel tempo.

I sintomi iniziali sono molto simili a quelli di altre patologie collegate al fumo. Quando tuttavia una comune tosse diviene persistente e si accompagna a dolore toracico o sanguinamento, sorge un campanello d’allarme che, secondo la Catino, non deve assolutamente essere sottovalutato. La radiografia del torace è l’esame a cui sottoporsi per sfatare ogni dubbio.

“Oggi esistono terapie personalizzate e immunoterapie che offrono ai pazienti farmaci più tollerabili. Possediamo molte armi per combattere la malattia, ma dobbiamo anche prevenire l’inizio dell’abitudine tabagica, facendo leva sulla corretta informazione” ha concluso la dottoressa.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here