Alla fine ci ha pensato il Governo. Dopo l’ultimatum lanciato nei giorni scorsi dal premier, Giuseppe Conte, e dopo che all’ultima chiamata, il Consiglio regionale pugliese ha fatto mancare il numero legale per approvare la legge sulla doppia preferenza, il Consiglio dei Ministri, nella tarda serata si ieri,ha varato il decreto sull’adeguamento del sistema elettorale della Puglia alla doppia preferenza di genere.

Con il decreto è stata nominata commissario straordinario il Prefetto di Bari, Antonia Bellomo, la funzione è quella di provvedere “agli adempimenti strettamente conseguenti” alla sua applicazione. Al Consiglio dei Ministri ha parzialmente partecipato anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here