Qualcosa si è rotto, con un duro comunicato arrivato in redazione i militanti pugliesi di Forza Nuova annunciano la fuori uscita in massa dal partito politico di estrema destra. Giudicano le scelte di Roberto Fiore e dei vertici nazionali incoerenti con i valori fondanti e per questo lasciano non senza polemiche. Non si tratta di una presa di distanza totale, tanto è vero che annunciano l’adesione alla “Rete delle comunità forzanoviste”, ma la tanto basta per far capire che si tratta di una spaccatura profonda. Di seguito il testo del comunicato.

Dopo anni di militanza tra le fila di Forza Nuova, siamo costretti a prendere atto che sono venuti meno i presupposti per continuare la lotta inquadrati nella struttura guidata da Roberto Fiore.

Coerentemente con la promessa solenne che tutti gli anni, il 29 settembre, rinnoviamo, in linea con la formazione militante che abbiamo fatto nostra e in piena coscienza, abbiamo preso questa dolorosa decisione nel momento in cui le scelte del segretario nazionale e di alcuni alti dirigenti, nei fatti, non possono più considerarsi coerenti con i valori fondanti di FN.

Giudichiamo l’attuale Forza Nuova uno strumento non più adatto al perseguimento di quegli obiettivi per cui era stata fondata e, per questo motivo, aderiamo alla “Rete delle comunità forzanoviste” all’interno della quale condivideremo le scelte che giudicheremo più adatte per continuare a dare il nostro contributo per la Ricostruzione Nazionale.

Federazione Provinciale Forza Nuova Lecce
Federazione Provinciale Forza Nuova Bari
Forza Nuova Cerignola
Federazione Provinciale Forza Nuova B.A.T.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here