“Alla presidenza dei cinque Municipi ho scelto candidati che fossero aggregatori sociali nei loro quartieri o che avessero esperienza politico-amministrativa”. Pasquale Di Rella, candidato a Sindaco di Bari per la coalizione di centrodestra ufficializza i nomi, mentre dal centrosinistra non arriva ancora nessuna notizia, se non quella della mancata conferma di tutti e cinque i presidenti uscenti. “Essendo stato delegato da partiti e movimenti della coalizione alla scelta dei candidati – spiega Di Rella – ho preferito per correttezza evitare di sceglierli tra le tre liste civiche che appoggiano la mia candidatura”.

Il candidato al Municipio 1 è Michele Cipriani, già consigliere provinciale e due volte di Circoscrizione, figlio di Luigi, segretario del movimento Riprendiamoci il futuro; al Municipio 2 la candidatura è quella di Pierpaolo Ruggiero, ingegnere, già consigliere uscente in carico a Forza Italia; al Municipio 3, per la Lega, candidatura affidata a Simona Quarto, imprenditrice nel settore degli impianti sportivi; Nicola Quaranta, Direzione Italia-Fratelli d’Italia, consigliere in carica, è il candidato alla presidenza del Municipio 4. Alla Lega anche la candidatura del Municipio 5 con Alessandro Lapenna, anche lui imprenditore nel settore sportivo.

“Una squadra competente e desiderosa di cambiare faccia alla città di Bari – chiude Di Rella -. Siamo pronti per rilanciare l’immagine e il futuro del capoluogo pugliese, attivando il decentramento finora rimasto lettera morta”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here