Sono almeno duemila le persone che affollano Villa Romanazzi Carducci in occasione della presentazione delle liste. Bandiere e fischietti incoraggiano il candidato Sindaco del centrodestra, principale sfidante del primo cittadino uscente.

Quattordici liste per il momento. Ci sono tutti i responsabili delle civiche e dei partiti, ma soprattutto c’è la gente comune, convinta di affidare all’ex presidente del Consiglio comunale barese il futuro del capoluogo pugliese.

Tanti arrivano dalle periferie con i loro problemi e le speranze di non sentirsi più estranei nella loro città.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here