Primarie della coalizione anti Decaro, si fa sul serio con regole e meccanismi. Lega, Fratelli d’Italia e Noi con l’Italia-Direzione Italia si sono visti ieri per fissare i punti del regolamento regionale per lo svolgimento della consultazione che porterà all’individuazione dei candidati sindaci di Bari e Foggia partendo dal basso. Un test particolarmente atteso anche in vista delle regionali del 2020.

Marcello Gemmato (Fratelli d’Italia), Nuccio Altieri (Lega) e Antonio Distaso (Nci-Di), hanno raggiunto una prima intesa: le primarie saranno gratuite e quindi non è prevista alcuna ricevuta. Per votare basterà essere residenti a Bari o a Foggia nel caso delle primarie per il candidato del capoluogo dauno e presentare un documento di riconoscimento.

Un prossimo incontro è previsto già domani, ma sono già in programma altri appuntamenti nei prossimi giorni. Sarà tutto pronto entro Natale, in moda da consentire a tutti i partiti e i movimenti la presentazione dei propri candidati.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here