Più ordine e tolleranza zero. A chiederlo, ancora una volta, i consiglieri di centrodestra Michele Caradonna, Giuseppe Picaro e Michele Picaro che questa mattina hanno presentato l’ennesima iniziativa per garantire una maggiore sicurezza ai cittadini: il daspo.

Si tratta della possibilità di allontanare fino a 6 mesi le persone che commettano atti illeciti. Fra questi accattonaggio molesto, bivacco e prostituzione. Il luogo scelto per la presentazione non è casuale: piazza Redentore, quartiere Libertà, una delle aree più delicate e spesso sotto i riflettori.

“Alla politica dell’inefficienza rispondiamo con la politica della proposta – attacca il consigliere Picaro – Ci sarebbero una serie di decreti legge che potrebbero mettere in atto misure restrittive e di sicurezza ma questa amministrazione ha risposto con atti zero”.

“Il Daspo è assolutamente necessario per una città che convive con 12 famiglie criminali – sottolinea Carrieri – Può aiutare le forze dell’ordine e dare uno strumenti concreto per combattere le attività illecite”.

print

1 COMMENTO

  1. io sto daspo definitivo lo darei ai tanti boss che ogni volta vengono rilasciati ed arrestati che ancora permangono nei loro quartieri appena escono

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here