Il bando per la vasca di laminazione di Sant’Anna c’è o non c’è? In tanti se lo sono chiesti, a maggior ragione dopo l’annuncio del sindaco Decaro immediatamente smentito dall’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Galasso. Ma adesso possiamo dirlo con certezza: il bando è realtà, è stato pubblicato il 28 dicembre ed è a disposizione di tutti sul sito del Comune di Bari.

Si tratta di un’opera di difesa del suolo molto importante ma soprattutto attesa da anni. La vasca di laminazione, una volta a regime, sarà capace di accumulare e smaltire circa 170.000 metri cubi di acqua. La vasca naturale occuperà un’area di forma pressoché rettangolare di 330 metri per 200 metri circa, con una profondità di 3,75 metri, e sarà accessibile utilizzando la viabilità esistente a ridosso di parte del perimetro.

“C’è stata una distrazione da parte del Sindaco che aveva dato per pubblicato un bando che in realtà era in stato embrionale” sottolinea il consigliere Michele Caradonna.  Quella della vasca di laminazione è infatti un caso che si trascina da diverso tempo e che ha trovato soluzione solo negli ultimi giorni del 2017: “Eppure l’assessore è in carica da ben 4 anni – fa notare Caradonna – dire che l’Amministrazione ha accelerato i tempi è abbastanza imbarazzante”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here