Il Presidente della Repubblica si accinge a sciogliere le Camere e ad indire nuove elezioni politiche. Nelle segrete stanze dei partiti si è intenti a stilare le liste delle amiche e degli amici a cui far dono di un contratto a tempo determinato di durata quinquennale -rinnovabile alla scadenza – per 15mila euro mensili.

Parliamo di un seggio ‘blindato’ per la Camera o il Senato. Questo ci fa inorridire ma ormai non ci incuriosisce più. La domanda che ci poniamo da giorni è un’altra: chi si candiderà per il centrosinistra nel collegio di Bari?

Crediamo sia giusto che la Giunta Decaro misuri la propria popolarità, candidando uno dei suoi due assessori rappresentativi: Giuseppe Galasso o Paola Romano. Se il numero di selfie e di annunci – effettuati in questi anni – risulterà proporzionale ai voti potenziali, saranno certamente eletti a furor di popolo.

Orsù Pino e Paola, spetta a voi difendere l’onore della Giunta comunale. Antonio Decaro dovrà attendere ancora qualche mese.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here