Vittorio Nunziante, nipote del vicepresidente della Regione Puglia Antonio Nunziante (PD), è il nuovo segretario generale di Palo del Colle, comune di residenza e di elezione dello zio ex Prefetto di Bari. Il decreto di nomina, incassato il sì dello stimato professionista, sarà firmato in queste ore dal sindaco Anna Zaccheo, che risponde perentoriamente attraverso i nostri microfoni alle inevitabili polemiche che la decisione ha scatenato.

“Erano diversi gli amministratori pronti a fare il diavolo a quattro per avere le prestazioni del dottor Vittorio Nunziante – spiega il primo cittadino -. Ho fatto un giro di consultazioni, ma alla fine il curriculum migliore era quello del nostro concittadino. Come palese non credo ci sia nessuno che voglia più bene a Palo”. il Sindaco non elude nessuna domanda.

“Immaginavo che la scelta potesse scatenare polemiche – spiega -. Quello del segretario generale è un incarico fiduciario e la mia stima nei confronti del dottor Nunziante è datata, anche a Binetto, dov’è stato segretario, hanno un’elevata considerazione del professionista. Secondo qualcuno non è stata una scelta opportuna, ma abbiamo fatto tutto per il bene del paese. Non ci sono state pressioni. Per questioni dettate dalla legge non avremmo potuto tenere il vecchio segretario, che ringrazio”.

Le opposizioni, non solo locali, affilano le penne e si preparano a scrivere, a meno che la presa di posizione netta del sindaco Zaccheo non sia riuscita a buttare acqua sul fuoco delle polemiche. Staremo a vedere.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here