Contestati, a volte derisi, peggio ancora ignorati. I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle recentemente sono stati al centro di alcune polemiche, probabilmente per lil loro innato senso del rumore e della totale assenza di diplomazia. La presidente del gruppo consigliare pentastellato alla Regione Puglia è stata accusata di avere un conflitto d’interesse (il padre lavora all’Istituto Oncologico nel mirino del Movimento, che ha chiesto le dimissioni dei vertici) e di voler piazzare, insieme alla collega Viviana Guarini, il fidanzato nel giro che conta attraverso l’assunzione come portaborse. Abbiamo incontrato Antonella Laricchia per chiederle conto delle vicende incriminate, approfittando per fare una chiacchierata sulla percezione che il resto della politica ha del Movimento. Nel video l’intervista alla Laricchia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here