Leo Palmisano, sociologo e segretario cittadino di Sel, interviene all’indomani dell’aggressione del cittadino Pakistano a Torre a Mare. Il branco ha colpito nuovamente. Non bisogna avere paura di pronunciare la parola razzismo, in fondo si tratta di quello. “Ciò che serve – dice Palmisano – sono misure efficaci in tema di immigrazione. Misure costantemente inadeguate soprattutto per i tagli significativi fatti dal Governo Renzi”. Dall’insediamento del sindaco, poi, non c’è stata una sola convocazione della Consulta degli immigrati, i cui rappresentanti sono stati regolarmente eletti. I problemi di cui discutere non mancano e ci sarebbe anche un certo fermento fondamentalista da non sottovalutare. Il segretario cittadino di Sel non le manda a dire, parlando di una giunta inadeguata e di una maggioranza da ricostruire. Municipalizzate da azzerare e più concretezza oltre i selfie, per riacquisire l’autorevolezza della guida, da non confondere con le strategie da campagna elettorale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here