Ha utilizzato i riferimenti telefonici dei genitori degli alunni iscritti presso l’istituto di cui è preside per inviare sms di propaganda elettorale riferiti ovviamente alla competizione regionale del prossimo 31 maggio. La denuncia corre sul web, è firmata Movimento 5 Stelle e riguarda Linda Cucumazzo, preside dell’Istituto Comprensivo Garibaldi di Bari nonché aspirante consigliera in lista con la candidata presidente di Forza Italia, Adriana Poli Bortone.

“Chi ha autorizzato la Dott.ssa Cucumazzo ad utilizzare i riferimenti telefonici dei genitori iscritti all’Istituto Comprensivo Garibaldi per un utilizzo degli stessi non attinente alle attività scolastiche ma per propaganda elettorale?” si chiedono i portavoce M5S di Bari sul loro blog “Molti genitori hanno già confermato che non hanno mai rilasciato tale autorizzazione” aggiungono. A quanto pare, oltre agli zozzoni delle strade esistono anche gli zozzoni dell’sms.

print

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here