Lo stillicidio continua e non solo a livello nazionale. Se al Parlamento sono ormai più di dodici i Vendoliani che hanno deciso chi di confluire nel gruppo misto, chi di approdare direttamente in quello che resta dell’ala sinistra del PD renziano, in Puglia tocca a Michele Ventricelli.

Uno dei “padri fondatori” di Sinistra Ecologia e Libertà, si accinge a girare le spalle a Vendola e sarebbe ormai pronto a confluire nel Partito Democratico.

Una delle ragioni che avrebbero determinato questa decisione sta nel dissenso rispetto alla gestione dei consorzi di bonifica e dei loro debiti, che avrebbe travisato lo spirito della legge 4/2012.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here