A dare il via alle esibizioni delle 21:00 di sabato 27 luglio, ci penseranno i Super Dog Party seguiti da Omar Pedrin, Summer Camp e Meg. La seconda giornata, il 28 luglio, vedrà come protagonisti headliner i Ministri, che saranno preceduti sul palco da Le Carte, Gillman e Sakee Sed. Il 29 luglio, per l’ultima serata, infine, si esibiranno The Yellow, i No Broken Bottom, Edipo e, infine, i Motel Connection.

Durante il Festival sarà aperto a partire dalle 20:00 anche uno spazio dedicato ai bambini, che potranno divertirsi nel disegnare alieni e navicelle spaziali; i loro disegni saranno poi esposti insieme a quelli consegnati in questi giorni all’organizzazione e già visibili sul sito.

Il “Grf Baby” sarà anche un’occasione per sostenere il progetto di solidarietà DUKAGJIN. In questa località dell’Albania, infatti, è nato 5 anni fa un progetto finalizzato a offrire una settimana di attività ludiche, ricreative e formative ai bambini e ragazzi del posto che vivono in zone isolate, dedicandosi con le loro famiglie alla pastorizia e all’agricoltura. Nelle tre giornate del Festival sarà possibile contribuire a tale progetto, consegnando colori, penne e quaderni presso lo stand dedicato ai bambini.

Altra iniziativa di solidarietà legata al Festival è stata la creazione di un app per smartphone denominata “Rock Invaders” proprio perchè ricorda lo storico videogame “Space Invaders” . L’applicazione ha un costo di 1,79 e il 55% del ricavato sarà devoluto alla Lega del Filo d’Oro, onlus nata per l’aiuto alle persone sordo cieche e pluriminorate psicosensoriali.

In programma del Festival si arricchisce poi di due attività collaterali: il workshop di fotografia tenuto da Markus Sotto Corona e rivolto a chi ha dimestichezza con la reflex, e la biciclettata all’insegna del rock, prevista il 13 luglio, per aspettare il Festival in modo sostenibile, ascoltando buona musica fra le strade cittadine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here