Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Riccardo Sinigallia e Max Casacci, nomi che richiamano immediatamente la PFM, i Litfiba, i Subsonica, ma anche Niccolò Fabi, Max Gazzè, Tiromancino e molti altri, saranno a Bari mercoledì 22 maggio con il direttore del Planetario di Milano Fabio Peri per un progetto innovativo e coinvolgente, un connubio senza precedenti tra musica e scienza. L’Astrofisico illustrerà le meraviglie del cosmo e il mistero della sua nascita, le costellazioni e la loro mitologia, il rapporto tra l’Uomo e l’Infinito, il tutto veicolato da un’incredibile capacità di coinvolgere il pubblico con un linguaggio semplice ed accessibile. Con lui, i 4 produttori insieme alla batteria di Dodo Nkishi ed alla direzione “cosmonautica” di Howie B, riuniti sotto il nome di Deproducers, stenderanno un tappeto sonoro dal vivo che trascinerà l’ascoltatore dritto nel centro della volta celeste, rendendo il concerto un vero e proprio viaggio intergalattico.

L’idea di Deproducers nasce da Vittorio Cosma, che decide di coinvolgere alcuni dei musicisti che più stima in un progetto che faccia incontrare musica e scienza.
Una mattina, con l’idea di Deproducers in testa, decide di entrare nel Planetario di Milano, dove incontra il direttore Fabio Peri, uno scienziato con un occhio di riguardo verso la musica. L’empatia è immediata, e il professore viene subito coinvolto nel progetto.

Planetario, il primo capitolo di questa “collana”, unirà la musica alle conferenze spaziali dell’astrofisico e direttore del Planetario di Milano Fabio Peri.

 

Planetario
Bari
22 maggio ore 21
piazza Mercantile

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here