Transenne fuori, transenne dentro e Aula 1 completamente invasa da strutture tubolari di sostegno. Gli studenti allungano l’occhio incuriositi dai lavori che, forse, permetteranno una buona volta all’ingresso di Giurisprudenza di liberarsi definitivamente di quel corridoio da cantiere nel quale ragazzi e docenti vengono, o sarebbe meglio dire venivano, incanalati da anni.

Superata qualche ritrosia iniziale da parte degli operai a concedere risposte alle più semplici domande, si è riusciti infine a chiarire che alla base dei lavori non c’è alcun problema in particolare ma solo un progetto di riqualificazione.

25 marzo 2013

Angelo Fischetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here