Questa mattina si è tenuta davanti alle Prefettura di Bari la manifestazione di protesta dei metalmeccanici Ugl.

All’evento ha preso parte anche, per un breve saluto, il leader della Lega Matteo Salvini, oggi in città. 

Sì agli ammortizzatori sociali, no ai licenziamenti e riduzione delle tasse per le aziende e del cuneo fiscale per i lavoratori. Sono queste le richieste inserite nel documento firmato e consegnato al prefetto di Bari.

“Lanciamo un appello al governo che deve risolvere le problematiche del mondo del lavoro. L’emergenza coronavirus non ha fatto altro che riportare alla luce una crisi già esistente. – afferma Samantha Partipilo, segreteria provinciale metalmeccanici Ugl Bari -. Abbiamo necessità di salvaguardare i posti di lavoro e le aziende che ne creano”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here