La chiusura definitiva del punto vendita H&M in via Sparano, arrivata come un doccia fredda in piena emergenza per il coronavirus, ha gettato nello sconforto il personale interessato e con loro naturalmente le famiglie, una situazione drammatica che riguarda solo a Bari una cinquantina di dipendenti e i loro cari.

Questa mattina, per capire se ci sono i margini di un ripensamento o quanto meno di una soluzione meno drastica, si svolgerà in teleconferenza un confronto tra sindacati e azienda. Sul tavolo della discussione la possibilità che il Comune interceda col proprietario dell’immobile al fine di ottenere una riduzione sul canone di affitto, qualora il problema fosse quello.

Diversamente, allo studio dalle parti di Palazzo di Città c’è l’ipotesi che subentri qualche altra attività in grado di recepire la clausola sociale e assorbire i dipendenti interessati. Sui social, intanto, i dipendenti hanno lanciato la campagna “Io e i miei colleghi amiamo il nostro lavoro” mettendoci la faccia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here