“Avvio processo assunzionale personale in Clausola sociale”, è l’oggetto della mail certificata inviata ieri, 4 novembre, da Comdata spa a Trascom, il riferimento è agli operatori al lavoro sulla commessa Inps, il cui passaggio di appalto, dopo la gara al massimo ribasso espletata, è fissato il 1° dicembre.

Dunque, nonostante tutte le obiezioni al trasferimento di sede da Modugno a Molfetta, le proteste davanti alla sede dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, gli incontri col Prefetto di Bari, Marilisa Magno, i vertici tra sindacati e aziende anche al Ministero del Lavoro, la cosa va avanti.

Ricevuta la mail di cui sopra, Transcom ha naturalmente informato i diretti interessati, i dipendenti che continueranno a lavorare sulla commessa per conto della Rti aggiudicataria, Comdata-Network Contacts appunto. Meno di 24 ore dopo la Uilcom ha chiesto un incontro urgente “per definire le condizioni e le modalità di passaggio delle Lavoratrici e dei Lavoratori già perimetrati sulla citata commessa, possibilmente da realizzarsi in maniera unitaria”. Evidentemente, la partita non è ancora definitivamente chiusa.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here