L’intervista a Giuseppe Dambrosio, titolare dell’Even, azienda barese in espansione incredibilmente a rischio chiusura per mancanza di personale, è servita. Dopo la pubblicazione del nostro servizio, sono arrivati circa 700 curricula, un bel risultato se si pensa che, nonostante le commesse in aumento, la Even era a rischio liquidazione.

Un paradosso, colpa di una certa mancanza di cultura del lavoro, che unita a quel reddito di cittadinanza tanto sbandierato come panacea, per molti si è trasformato nell’occasione per percepire soldi continuando a svolgere lavoretti in nero e sentirsi a posto con la propria coscienza.

Alla Even adesso le cosa vanno decisamente meglio, l’intervista non solo è servita a smuovere le acque e a far emergere l’opportunità di lavoro, ma anche a far comprendere la mentalità che si respira là dentro. Alla fine ne sono stati selezionati 5, ai nuovi entrati sono stati offerti contratti con stipendio base di 1100 euro per personale senza esperienza, e 1300 euro per chi invece ha già lavorato nel settore. Parliamo dei primi tre mesi, perché poi da li si sale rispettivamente a 1300 e 1450-1550, non male per chi stava a spasso fino a poco tempo fa. Certo le selezioni non sono state una passeggiata, in qualche caso si è dovuto andare a “sensazione”, come per un 21enne che non aveva mai lavorato nel settore e prima di entrare alla Even lavorava a giornate in campagna.

Tra gli oltre 700 candidati, dicevamo, ne sono stati selezionati cinque, tutti con contratto di operaio generico metalmeccanico. Oltre al 21enne, la Even ha assunto un 31enne con esperienza, un 61enne con esperienza falegname e non di fabbro, un 45enne saldatore senza esperienza specifica come fabbro e un 39enne con esperienza fabbro. Ora in azienda cercano un geometra per gestione tecnica cantieri.

La prospettiva di passare al tempo indeterminato dopo appena tre mese è evidentemente un’ottima motivazione, per tutti. La dimostrazione? Una commessa in scadenza ha portato i nuovi arrivati a fermarsi in azienda fin’oltre l’orario normale, permettendo di terminare il lavoro rispettando i tempi di consegna.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here