“Dichiarazioni assolutamente non veritiere”. L’Ugl Metalmeccanici di Bari prende le distanze dalla notizia diffusa ieri sullo sblocco dei fondi per la cassa integrazione in deroga per i 165 lavoratori ex Om Carrelli.

“Purtroppo, allo stato attuale, non è ancora pervenuta alcuna autorizzazione da parte della curatrice in merito all’istanza sulla concessione della Cigd inviata dalla Regione unitamente alle organizzazioni Sindacali e questo la curatrice lo ha anche ribadito ieri sera”.

“Continuare a prendersi beffa di 165 lavoratori, senza reddito da 1 anno, lo riteniamo veramente indegno e al limite di ogni comportamento civile ed etico, che ogni istituzione dovrebbe avere. Continuiamo a ribadire che semmai i lavoratori dovessero ottenere qualcosa è solo grazie all’intervento del governo interpellato da Ugl”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here