Finisce l’incubo per i dipendenti ex Ccr. Dopo 24 anni di proteste, incontri e promesse, infatti, 177 lavoratori provenienti dalle Case di Cura Riunite hanno un lavoro stabile.

Oggi è stato firmato l’accordo per stabilizzare il contratto di 97 lavoratori con SanitaService Bari che verrà formalizzato entro l’anno. Nelle prossime settimane, allo stesso modo, procederà anche SanitàService del Policlinico per gli 80 rimanenti.

“Esprimiamo la nostra soddisfazione nei confronti del DG Sanguedolce che ha mostrato capacità decisionale in relazione alla delicatissima questione – ha detto il portavoce dell’Usppi Brescia – “Abbiamo portato avanti con determinazione questa vertenza, che durava da 24 anni, ponendo i lavoratori delle ex Casa di Cura Riunite in una situazione di precariato con ripercussioni sulle condizioni di vita famigliare e sociale”.

Analoga soddisfazione sulla risoluzione della vertenza degli ex lavoratori delle Case di Cura Riunite è arrivata anche dal segretario regionale Ugl sanità Puglia Giuseppe mesto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here