Non è tardata ad arrivare la risposta di Acquedotto Pugliese al nostro servizio in cui viene contestato l’appalto di alcuni cantieri alla società Matarrese. Nel video, in particolare, venivano evidenziati la scarsa sicurezza nei cantieri e il livello precario dei mezzi e delle attrezzature dei lavoratori.

“Il filmato è stato acquisito dai nostri uffici che stanno valutando ogni iniziativa opportuna nell’interesse della collettività servita e della sicurezza dei lavoratori, una priorità per questa azienda – sottolinea in una nota Aqp – La qualità del servizio, infatti, non può prescindere dal rispetto delle norme e della dignità del lavoro”.

“Aqp esercita un’azione costante di controllo sulle attività in corso. Un territorio – precisa l’azienda – vasto e complesso che si estende su tre regioni. Le molteplici iniziative si traducono in centinaia di cantieri e attività di campo che coinvolgono quotidianamente migliaia di lavoratori”.

“Riguardo all’appalto specifico – conclude Aqp – sono state elevate opportune contestazioni e rilievi all’impresa sia in ordine all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale che all’impiego delle recinzioni e all’efficienza dei mezzi e delle attrezzature in uso. È in corso, altresì, una ricognizione complessiva sull’operato svolto dall’impresa e sono in corso valutazioni per ulteriori azioni a tutela”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here