C’è chi dice che la crisi ormai è passata altri che, invece, la stanno ancora vivendo. Lo sanno bene le 26 famiglie dei dipendenti Trony, un’azienda che fino ad oggi ha vissuto nella speranza della ripresa e che adesso deve fare i conti con la chiusura.

“Nei prossimi giorni – scrive nel comunicato Barbara Neglia, dirigente sindacale Filcams Cgil Bari e Puglia – appena verrà nominato il commissario fallimentare richiederemo un incontro per capire quali scenari potranno presentarsi”.

Una vita non facile nemmeno per i dipendenti di un’altra famosa catena del commercio di elettrodomestici, informatica e tanto altro: Mediaworld. I sindacati, Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UI, il 9 marzo scorso, hanno proclamato 8 ore di sciopero da programmare a livello territoriale.

“Le prime 4 ore di sciopero si effettueranno sabato 17 marzo – scrivono i sindacati – per ogni fine turno di lavoro per tutti i lavoratori presso i punti vendita: Santa Caterina, Auchan e Mongolfiera di Molfetta. Inoltre, si comunica che saranno effettuati presidi di lavoratori dinnanzi gli ingressi commerciali delle strutture in indirizzo”.

print

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here