“Non si può continuare in questa maniera, con questo andazzo, ormai siamo tutti sotto schiaffo, subiamo le peggiori angherie in silenzio”. Le premesse c’erano tutte, da giorni girava su whatsapp e le bacheche facebook la chiamata a raccolta, e così ieri i lavoratori della CBH Città di Bari Hospital – Clinica Mater Dei si sono ritrovati in assemblea. Tanti i temi da discutere, tante le lamentele dei dipendenti su cose che non vanno come dovrebbero.

Così ieri pomeriggio i dipendenti della Mater Dei si sono ritrovati per guardarsi negli occhi e tentare di capire come affrontare, e risolvere se possibile, i nodi che sono ormai venuti al pettine: carenza di organico, con i conseguenti eccessivi carichi di lavoro, organizzazione del lavoro portata avanti in maniera unilaterale, ma soprattutto un clima intimidatorio attuato attraverso il ricorso sistematico ai provvedimenti disciplinari.

Il dado è tratto, i sindacati si sono impegnati ad attuare una serie di iniziative per non dover più vedere calpestati, così scrivono, i diritti dei lavoratori e richiamare l’attenzione degli organismi di controllo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here