Tre aziende pugliesi tra i debitori delle banche salvate dal dissesto finanziario grazie all'intervento dello Stato.

Ci sono anche tre aziende pugliesi nella lista dei maggiori debitori delle banche salvatesi dal dissesto finanziario grazie all’intervento dello Stato. Nell’elenco, pubblicato stamane dal quotidiano “La Verità” in seguito al parere positivo espresso in merito dal Garante della Privacy, figurano infatti il gruppo Fusillo, il gruppo Degennaro e i Vivai Ciccolella.

L’azienda di costruzioni nocese, oltre ad essersi esposta per 120 milioni con la Banca Popolare di Bari, ha ricevuto anche 50 milioni da quella di Vicenza. Sempre da quest’ultima hanno ricevuto 27.5 milioni il gruppo barese e 80 la holding dei vivai molfettese. Tre nomi pugliesi in una lista, quella de La Verità, parziale, che potrebbe allungarsi nei prossimi giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here