Nemmeno la pioggia battente li ha fermati, hanno detto di essere pronti a tutto e stamattina sono scesi in piazza per protestare. Il futuro dei lavoratori del CARA di Bari è a rischio, il nuovo bando infatti non prevede la clausola sociale che garantisce la continuità del lavoro quando cambiano le aziende che gestiscono i servizi in appalto.

Una decisione del Prefetto contro cui il comitato spontaneo ha diffuso un comunicato stampa talmente duro da spingere molti a prenderne le distanze. A qualcosa però forse è servito, dal momento che di lì a poco è arrivata la convocazione del Prefetto il 19 febbraio.

Per non mollare la presa, in attesa dell’incontro in Prefettura, l’annunciato sit-in dei lavoratori del CARA si è tenuto lo stesso. Nel video ecco cosa ci hanno detto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here